giovedì 24 luglio 2014

Crostata con mix per dolci "Acelia"

Ogni tanto trovo farine che non sapevo di avere, acquistate non so quando.
Nel caso di specie è il mix per dolci "Acelia" semplice semplice nella composizione, trovate le informazioni qui: DeGustibus/Acelia.

Ho utilizzato tutto il pacchetto per le crostate, perché provata la prima, che mi è piaciuta tantissimo, ne ho fatte altre tre. Si lavora bene, sapore ottimo, non sbriciola.

La ricetta l'ho fatta ad occhio, utilizzando solo zucchero di canna ed un uovo, per ottenere una crostata come piace a me: cotta bene sotto, croccante, bassa, e non con tre dita di confettura.

Di quattro preparate, mi sono ricordata di fotografare solo quest'ultima che è farcita con una gelatina di ciliegie fatta da me.



©Crostata Croccante©

stampo da 24 cm di diametro


  • 250 g di mix per dolci senza glutine "Acelia"
  • 120 - 125 g di burro freddo di frigo
  • 130 g di zucchero di canna 
  • 1 uovo
  • un goccio d'acqua freddissima se non dovesse formare subito la palla
  • scorza di limone per aromatizzare, ma l'aggiunta dipende dalla farcitura che sceglierete


Nella ciotola dell'impastatrice versate la farina, lo zucchero, la scorza di limone ed il burro a pezzetti, azionate la macchina con la frusta K a velocità bassa per ottenere uno sfarinato.
Unite l'uovo intero ed attendete che formi la palla, se vi rimane a grosse briciole aggiungete 1 goccino di acqua.
Stendetene subito i 2/3 nello stampo, bucherellate bene il fondo (serve a farla cuocere per bene), farcite come vi piace. Con la frolla rimanente formate dei rotolini e adagiateli a decorare la crostata (così non impazzite a fare le strisce e sono ugualmente carini).
Adesso fate riposare la crostata in frigo per un minimo di 30 minuti.
Fate scaldare il forno a 180° e infornate direttamente passando da frigo a forno per circa 30 - 35 minuti.
Sfornate, fatela raffreddare bene e gustatela: il giorno dopo le crostate sono ancora più buone secondo me.

Un abbraccio!

Olga

4 commenti:

Ale ha detto...

Che bella!!

Giovanni C. ha detto...

Posso approfittarne per segnalarvi Mama Eat? Sono tra i migliori ristoranti a Roma (a Trastevere) e a Napoli (a Posillipo e al Vomero) per celiaci: http://www.mamaeat.com/

Ci siete mai stati? Andateci, non ve ne pentirete...:)

irene ha detto...

Vorrei un consiglio da Voi. Faccio il pane , per mio figlio celiaco e intollerante anche al latte ed alle uova, usando la Mix B della Schar, ma i risultati non sono eccellenti. Secondo me lievita poco, ho provato ad usare la farina Della Giovanna ma mio figlio non è stato bene e ho dovuto abbandonarla. Mi sapreste indicare un mix di farine che diano risultati soddisfacenti. Uso il Kenwood e un forno statico.Grazie Irene

Carolina Romano ha detto...

Che bella questa crostata! Finalmente sono riuscita ad aggiungermi ai lettori... sono mesi che ci provo ma blogger ogni tanto impazzisce!
Vi seguo da quasi un anno, esattamente da quando ho scoperto di essere celiaca ;) Ho aperto anche un blog tutto mio da un po' di tempo... ;)
Grazie mille per le condivisioni.. siete preziose!!! <3

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...